Le 10 cose migliori da visitare in Scozia

Gli Highlands scozzesi vi porteranno in una terra di contrasti, tanto a livello di colori e paesaggi, quanto da un punto di vista culturale… Ammirare la Scozia dal ponte di una barca è già di per sé una sensazione incredibile, ma cosa visitare in Scozia durante la vostra vacanza? Abbiamo preparato una lista di 10 attrazioni imperdibili, da Inverness a Fort William!

 

La città di Inverness

Il posto migliore per cominciare il vostro viaggio in Scozia è la visita di Inverness e del suo antico castello.

Dopo aver fatto un giro in questo luogo pieno di storia, fate una tappa al Museo di Inverness e la sua galleria d’Arte.

Di fronte al castello si trova la cattedrale neogotica di Sant’Andrea, che merita una visita.

Vi consigliamo anche di dare un’occhiata all’edificio più antico della città, Abertarff House, che fu costruito nel 1592.

Il lago di Loch Ness e la leggendaria Nessie

Narra la leggenda che un monaco irlandese assistette al funerale di un uomo brutalmente ucciso da un mostro marino, che venne poi ricacciato nelle acque del lago di Loch Ness dalle preghiere di San Columba.

La maggior parte delle testimonianze sul mostro dicono che assomiglia a un grande rettile marino con il collo lungo e una testa piccola, alucce e varie gobbe.

Volete provare ad avvistarlo anche voi?

Il castello di Urquhart

Le rovine del Castello di Urquhart sono impressionanti.

Situato a pochi minuti da Drumnadrochit, si trova in una lingua di terra del Loch Ness.

In passato fu la fortificazione più grande della Scozia e ancora oggi è al centro di molte leggende.

È aperto tutto il giorno dalle 9.30 alle 17.00. Entrata: £12 (circa 13€ €) – Bambini: £7,20 (circa 7,80 €)

Il paese di Drumnadrochit

Situato in punta alla baia di Urquhart, nella parte nord del Loch Ness, questo paesino è perfetto per iniziare la visita del lago più famoso della Scozia.

Potrete visitare il museo di Loch Ness ma anche organizzare una splendida gita a cavallo nella zona.

Fort Augustus

Fort Augustus si trova nella parte sud del Loch Ness, e dobbiamo avvisarvi che è una tappa molto turistica.

La fortezza, che diede il suo nome alla città nel 1715, nel 1729 divenne il quartier generale del Generale inglese Wade.

Una vasta parte fu demolita nel 1876, ma in seguito i monaci benedettini costruirono qui un’abbazia e una scuola.

Se avete ancora un po’ di tempo, non perdetevi le cascate di Foyers.

Steall Waterfall

Passeggiata perfetta da fare con tutta la famiglia.

Il premio? La cascata Steall, la terza più alta di Scozia (105 m).

Non partite senza un paio di buone scarpe da montagna, perché il sentiero è parecchio roccioso.

Per cominciare l’escursione bisogna andare alla fine della starda di Glen Nevis.

Fort William

Questa animata città si trova nella parte sud del Canale di Caledonia.

Fort William debe il suo nome a William Augustus, duca di Cumberland.

Non andatevene senza aver esplorato il Museo West Highland.

Viadotto di Glenfinnan

L’escursione più gettonata della zona vi porterà al viadotto di Glenfinnan, famoso perché di qui passa il treno di Harry Potter!

Anche se non siete amanti del libro, prendere questo treno sarà un’esperienza unica: in molti lo considerano il treno più impressionante del mondo!

Ben Nevis e Carn Mor Dearg

L’attrazione principale di Fort William è senza dubbio il Ben Nevis. Con i suoi 1340 m è la montagna più alta d’Inghilterra.

Il suo nome viene da “Shrouded in Fog” (avvolto nella nebbia) visto che è così quasi tutto l’anno.

Se volete scalare il Ben Nevis, vi consigliamo la strada di Achintee House, ci vorranno circa 2,5 ore.

Una volta in cima, se avrete la fortuna di non trovare troppa nebbia, potrete ammirare il panorama a 360°, fino alla costa irlandese.

Neptune's Staircase

Durante il vostro viaggio in Scozia in barca, non perdetevi la Neptune's Staircase! Questa scala di 8 chiuse si trova nella città di Banavie, proprio all’inizio del Canale di Caledonia Misura 457 m di lunghezza ed è la scala di chiuse più lunga di Inghilterra.

Permette alle barche di alzarsi di 19,5 m sul livello del mare in 90 minuti