Cosa vedere a Carcassonne?

Carcassonne: una città, una cittadella, una storia

Carcassonne è una cittadina del Languedoc Roussillon, nel sud dellaFrancia, conosciuta in tutto il mondo per la sua cittadella medievale, iscritta nel Patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1997. Carcassonne è ubicata in un punto strategico, perché si trova lungo la strada che collega il mar Mediterraneo con l’oceano Atlantico. È uno dei luoghi più turistici del Languedoc… se vuoi scoprire perché, continua a leggere questo post: ti racconteremo tutte le cose da non perdere visitando questa splendida cittadina!

La cittadella di Carcassonne

La cittadella di Carcassonne

Proprio dove sorge la cittadella di Carcassonne, si trovano i resti umani più antichi della regione, risalenti al VI secolo a.C. Ma Carcassonne non è solo storia antica, e ha tanto da offrire a chi desidera visitarla…

FOTO By Philipp Hertzog

Basilica di Saint-Nazaire

Basilica di Saint-Nazaire

La basilica di Saint-Nazaire si trova vicino alla Porte d’Aude. Questo imponente edificio in stile romanico, risalente all’XI secolo, fu proclamato monumento nazionale. La chiesa nasce sulle rovine di un’antica chiesa visigota ed è stata ampliata tra il XII e il XIV secolo, dopo essere stata consacrata da Papa Urbano II. Fino all’anno 1801 fu cattedrale di Carcassonne, ma a partire da quel momento venne rimpiazzata dalla cattedrale di Saint-Michel. I bambini si divertiranno tantissimo a scovare i tanti gargoyle che circondano la basilica! L’insieme delle vetrate colorate, raffiguranti scene della vita di Cristo e degli Apostoli,  è considerato il più bello della Francia meridionale…

Il ponte vecchio (le Pont Vieux)

Il ponte vecchio (le Pont Vieux)

Carcassonne è divisa in due parti: alla destra del fiume Aude si trova la “Cité”, o cittadella, mentre a sinistra si trova la Bastide Saint Louis. Queste due parti sono unite dal Ponte vecchio, un impressionante ponte di pietra costruito nel XIV secolo, lungo 200 metri e composto da ben 12 arcate. Il ponte fa parte del cammino di Santiago di Compostela e proprio in questo punto comincia il cosiddetto cammino del Piemonte Pirenaico. Quando sarete sul ponte non dimenticate di fare qualche foto della cittadella… da qui la vista è davvero spettacolare!

Foto: Jean-Pol Grandmont

Comptoir des vins et terroirs

Comptoir des vins et terroirs

Il “Comptoir des Vins et Terroirs” si trova all’interno della cittadella medievale, ma lontano dal rumore a dalla folla di visitatori che ogni giorno passa per i vicoli di Carcassonne. Se desiderate degustare dell’ottimo vino, accompagnato da qualche succulento piatto regionale, non perdetevi questo gioiellino enogastronomico. La cantina si trova in un antico palazzo storico e dispone di un cortiletto con tavolini dove godersi attimi di relax impareggiabili!

Web: Comptoir des vins et terroirs

Parco acrobatico forestale di Carcassonne

Parco acrobatico forestale di Carcassonne

Il lago di Cavayère si trova a 15 minuti in auto da Carcassonne. È un posto perfetto sia per i bambini che per gli adulti, un rifugio naturale e segreto ottimamente conservato dagli abitanti di Carcassonne… Si tratta di un’area ricreativa e di svago che si estende su più di 14 ettari di terreno, dove troverete una spiaggia artificiale, un parco acquatico e un meraviglioso parco acrobatico forestale! Grandi e piccini si divertiranno un mondo a percorrere i 7 differenti circuiti, passando un pomeriggio divertente e avventuroso in famiglia. 

Un consiglio pratico: se non disponete di un’auto e non volete muovervi in taxi, sarà sufficiente prendere l’autobus numero 1 che passa di fianco al Palazzo di Giustizia, in pieno centro di Carcassonne. La corsa vi costerà solo 1 € e arriverete in pochi minuti! 

Web: Parco acrobatico forestale di Carcassonne

Foto: Pierrre Journel

 

Parco australiano di Carcassonne

Parco australiano di Carcassonne

Benvenuti in Australia! Se cercate qualcosa di originale per passare una divertente giornata in famiglia, questo parco zoologico e ricreativo è il posto giusto per voi! I bambini potranno partecipare a laboratori di tutti i tipi, dove impareranno a lanciare il boomerang, comunicare con il Rhombé e suonare il didgeridoo, oltre a conoscere una cultura diversa dalla loro e vedere dal vivo koala e canguri. Non perdetevi questa occasione di farli sentire per qualche ora dei veri aborigeni australiani!

Foto: Flickr

 

Canal du Midi

Canal du Midi

Dopo una visita culturale e storica nella cittadella di Carcassonne, è venuto il momento di rilassarsi ed allontanarsi dal continuo brusio dei turisti. Per far questo, non c’è niente di meglio di una pausa lungo il Canal du Midi, o meglio ancora di risalire a bordo della vostra barca per godervi lo spettacolo sempre cangiante dei suoi paesaggi… Se desiderate un po’ di tranquillità dopo una giornata di emozioni e scoperte, il Canal du Midi in houseboat è l’opzione perfetta. Dal 1996, il Canal du Midi è iscritto nel Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Con i suoi 240 km e le sue innumerevoli chiuse, questo canale unisce il mar Mediterraneo all’oceano Pacifico,  e coniuga perfettamente prodezza tecnica e bellezza naturale.

Carcassonne e i suoi dintorni hanno davvero tanto da offrire… Qual è il posto che vi è piaciuto di più? Raccontatecelo sulla nostra pagina Facebook.