Vacanze stregate: 5 destinazioni europee con leggende e storie da brivido

Se sei alla ricerca di una vacanza ricca di cultura e storia, avrai l'imbarazzo della scelta tra Francia, Regno Unito, Germania, Scozia e Italia. Il continente è pieno di destinazioni affascinanti con secoli di storie da raccontare, alcune delle quali con un finale a far gelare il sangue! Esistono centinaia di racconti popolari agghiaccianti, che vanno dal leggermente spaventoso al terrificante.

Cerchi ispirazione per organizzare una fuga spettrale? Le Boat, leader nel noleggio di barche senza patente da oltre 50 anni, condivide con te cinque destinazioni con alcune delle storie folcloristiche più spettrali, tra cui aree che molti ritengono ancora oggi infestate. Oltre a essere luoghi terrificanti e affascinanti da esplorare, queste cinque destinazioni possono essere raggiunte in barca. Viaggiare sull'acqua è un ottimo modo per vedere un luogo da una prospettiva completamente nuova e non è nemmeno necessario avere la patente o l'esperienza per noleggiare una Le Boat nella maggior parte dell'Europa, quindi perché non provarla nel tuo prossimo viaggio?

Infografia 5 destinazioni europee con leggende e storie da brivido

5. Drumnadrochit, Scozia

Barca Le Boat in navigazione in Scozia

Se trascorri abbastanza tempo in questo pittoresco paese scozzese, potresti incontrare la creatura più famosa del folklore della Scozia, il Mostro di Loch Ness. Il primo avvistamento registrato fu quello del monaco irlandese San Colombano nel 565 d.C., che vide la sepoltura di un uomo che, secondo gli abitanti del luogo, era stato attaccato da una "bestia acquatica" mentre nuotava nel fiume. Solo molto più tardi, nel 1933, cominciarono a emergere altre segnalazioni di avvistamenti. In quel periodo iniziarono i lavori di costruzione della strada A82, che secondo molti disturbarono la bestia e la fecero emergere. Da allora, nel lago sono stati registrati numerosi casi di avvistamento di un'enorme creatura con un lungo collo e grandi gobbe sul dorso, anche se la maggior parte degli intervistati è scettica su questi incontri.

Sebbene il Loch Ness si estenda per 37 km, molti considerano Drumnadrochit la casa della mitica bestia. Durante la visita potrai immergerti nella storia del mostro visitando il Loch Ness Exhibition Centre e Nessieland. La città offre molte altre attrazioni, come la visita alle rovine storiche del Castello di Urquhart e le passeggiate nei dintorni. La vista dal castello è incredibile. 

Livello di terrore - 6,5/10: se la creatura d'acqua dolce esiste, vederla sarebbe sicuramente uno spettacolo terrificante. Secondo la maggior parte delle testimonianze, Nessie è una creatura enorme, diversa da tutte le altre, e probabilmente causerebbe un grande shock ai visitatori di Drumnadrochit. I presunti avvistamenti della bestia sono così infrequenti che ci piacerebbe credere che non farebbe del male a nessuno. 

4. Le rovine del monastero sulla Klosterstraße a Berlino, Germania

Barca Le Boat che naviga in Germania

Berlino è la patria di molte storie misteriose e di fantasmi, ma una delle storie più antiche e spaventose riguarda le rovine di un antico monastero francescano sulla Klosterstraße. Il monastero ospitava Padre Roderich, un uomo che fu cacciato dalla sua città natale dopo aver avuto una scappatella e si rifugiò nel monastero nel XIV secolo.

A quanto pare, con il passare del tempo divenne sempre più arrabbiato e amareggiato a causa del trattamento ricevuto e iniziò a litigare con chiunque si presentasse alle porte del monastero. In un'occasione si arrabbiò a tal punto con uno sconosciuto da rinchiuderlo in cantina. In seguito scoprì che lo sconosciuto era in realtà il figlio perduto da tempo, ma quando scese in cantina per salvarlo era troppo tardi perché era già morto. Roderich fu punito e ucciso per l'omicidio del figlio e, secondo la leggenda, da allora infesta il monastero.

Ci sono anche molti altri luoghi spaventosi da esplorare in città, dall'inquietante camera di tortura di Berlin Dungeons alla cittadella che si dice sia infestata da una donna intrappolata nelle mura. Per gli appassionati di storie meno spaventose, l'isola dei musei soddisferà sicuramente la vostra sete di cultura. 

Livello di terrore - 7/10: il folklore che si cela dietro questo monastero infestato è più tragico che spaventoso. Tuttavia, l’idea di ritrovarsi di fronte al fantasma di Padre Roderich, arrabbiato e amareggiato, farà sicuramente venire i brividi! 

3. Palazzo Mastelli a Venezia, Italia

Barca Le Boat sulla laguna veneta

Sebbene sia considerata come la città dell'amore, Venezia ha la sua parte di storie e miti inquietanti. Dall'Isola di Poveglia, utilizzata come luogo di isolamento delle vittime della peste tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX secolo, alle numerose cripte presumibilmente infestate in tutta la città, è sicuro che gli appassionati di fantasmi e folklore spaventoso non rimarranno a corto di attrazioni da esplorare qui. 

Ma una delle storie più interessanti (e spaventose) riguarda le statue situate nella piazza dietro Palazzo Mastelli. Secondo la leggenda, queste tre statue rappresentano Afani, Rioba e Sandi, tre ricchi mercanti del 1100 d.C. circa, che furono maledetti da un'anziana donna veneziana dopo aver cercato di vendere i suoi tessuti di scarsa qualità a un prezzo esagerato. Si ritiene che la donna abbia maledetto il denaro che aveva dato loro, trasformandoli in pietra. 

Naturalmente, questa bellissima città è piena di attrazioni che non fanno paura. Un giro in gondola è un modo fantastico per immergersi nel paesaggio, e si può anche andare in giro con una barca propria per esplorare la città al proprio ritmo. 

Livello di terrore - 8/10: Il pensiero di essere trasformati in una statua è semplicemente terrificante, il che rende questa storia particolarmente spaventosa. Ma se non cerchi di vendere i tuoi beni a prezzi esorbitanti a Venezia, dovresti essere al sicuro da questa maledizione.

2. Il Castello di Oxford, Inghilterra

Barca Horizon in Inghilterra

Oxford è forse più conosciuta per essere la sede di una delle università più prestigiose del mondo, ma gli abitanti del luogo conoscono un lato molto più oscuro della città. Il famoso Castello di Oxford è ritenuto infestato da centinaia di anni. Sono stati segnalati numerosi avvistamenti, ma uno dei più famosi è il fantasma di Mary Blandy. Mary fu condannata a morte nel 1752 per l'avvelenamento del padre, ma da allora è stata avvistata molte volte sulla collina del castello sia dal personale che dai visitatori. Un altro fantasma frequentemente avvistato è quello dell'imperatrice Matilda, che nel 2009 è stato dichiarato il fantasma più visto della Gran Bretagna (Oxford Castle & Prison).

Oxford ospita anche una serie di altri edifici infestati, tra cui la biblioteca del St. John's College dell'università. Secondo la leggenda, la biblioteca è infestata dal fantasma senza testa dell'arcivescovo William Laud, decapitato nel 1645 per tradimento. Per coloro che desiderano includere nel loro viaggio attività meno paranormali, ci sono molte altre cose da fare qui. Una delle attrazioni più popolari della regione è il fiume Tamigi, che si può percorrere per arrivare qui ed esplorare altri borghi pittoreschi nelle vicinanze. Se sei alla ricerca di attività ancora più acquatiche, puoi anche trascorrere un piacevole pomeriggio in barca. 

Livello di terrore - 9/10: Il castello di Oxford è considerato uno dei luoghi più infestati del Regno Unito. Oltre ad avere una storia lunga e spaventosa, ancora oggi si ipotizzano avvistamenti di fantasmi, che potrai esplorare durante uno dei tour a caccia di fantasmi organizzati dal castello.

1. Palavas-les-Flots, Francia

Donna che guarda all'orizonte dalle ponte della sua barca in Camargue

Palavas-les-Flots, nella regione della Camargue, è uno dei luoghi più pittoreschi della zona. Questa fiorente città di mare è piena di cose fantastiche da godere, dalle lunghe spiagge sabbiose dove si possono praticare vari sport acquatici, all'osservazione dei famosi fenicotteri selvatici della Camargue. Ma questa città popolare ha anche un passato spaventoso. 

Le Dames Blanches (Dame Bianche) sono uno degli esseri più spaventosi del folklore francese. Questi spiriti soprannaturali si presentano come donne vestite di bianco che si nascondono ai bordi della strada, spesso sotto i ponti o nei burroni, fino a quando non vedono arrivare un veicolo. Quando i passanti si avvicinano, la Dama Bianca cerca di attirare la loro attenzione e chiede loro qualche favore. A volte si tratta di fare l'autostop o di aiutarla a trovare la strada, altre volte semplicemente di ballare. La leggenda narra che se l’aiuti, ti permetterà di passare, ma se non lo fai, ti getterà in un fosso e ti lascerà lì. 

Nonostante i presunti avvistamenti di questi misteriosi fantasmi in tutto il Paese, uno dei casi più noti si è verificato a Palavas-les-Flots. Nel 1981, un gruppo sostenne di aver raccolto una delle donne vestite di bianco sul ciglio della strada della città, che chiese loro di portarla a Montpellier. Seduta sul sedile posteriore, la donna iniziò a gridare ripetutamente "Attenzione a questa curva pericolosa", ma quando l'autista si voltò affermò che la donna era sparita proprio davanti a lui. 

Livello di terrore - 10/10: Si tratta senza dubbio di una delle storie di folklore più inquietanti. L'idea è già di per sé spaventosa, ma il fatto che la maggior parte dei casi riportati si siano verificati nel cuore della notte rende le dame bianche ancora più agghiacciante.

 

“Se ami tutto ciò che è paranormale e trovi le storie di folklore più spettrali le più divertenti, queste destinazioni sono i luoghi perfetti da visitare durante la tua prossima fuga. Che tu abbia voglia di andare a caccia di fantasmi nel castello di Oxford o vedere gli uomini trasformati in statue a Venezia, troverai sicuramente la tua visita divertente quanto spaventosa.

E se stai programmando un viaggio con persone che non amano i fantasmi e gli spettri, la buona notizia è che c'è molto di più in ognuna di queste città. Oltre a essere la casa creduta di Nessie, Drumnadrochit è una base fantastica per esplorare le Highlands, compreso Loch Ness e il maestoso Canale di Caledonia in Scozia.”

Cheryl Brown, Direttore Generale di Le Boat

Per saperne di più...

Cerca la tua vacanza in barca ideale o contattaci subito.